Mostre

"Ëur" – Mostra di Egon Digon

Organizzatore: Vijion Art Gallery
Aggiungi al preferiti
Condividere

La Vijion Art Gallery di Ortisei/Pontives innaugura una mostra personale dell‘artista Egon Digon

Nell‘arte cerco forme artificiali che rappresentano il nostro mondo sterile“. Con questa affermazione, Egon Digon spiega chiaro quale sia il pensiero alla basa del suo lavoro artistico. Le forme reali della natura non gli interessano. L‘artista stesso dice: „La natura si manifesta in forme fantastiche e geniali, che l‘uomo non potrà mai superare“. L‘ambizione di Egon Digon è di creare forme altamente artificiali, forme che esprimono la purezza e la sterilità in eccesso. L‘arte di Egon Digon si riferisce principalmente ad elementi geometrici, che costituiscono la base del suo canone. L'azione dell’artista è concreta e allo stesso tempo immaginifica, la staticità prende vita. Egli modula il formalismo estetico con quello oggettuale, non trascurando mai superficie e bidimensionalità.


Nell‘opera di Egon Digon si notano legami con il design. L‘artista dà grande importanza al gioco di linee ed all‘armonia delle forme. Alla linea retta conferisce movimento e leggerezza. La linea si manifesta come bordo – in ladino "Ëur", che assume un‘importanza fondamentale nella sua opera. Egli crea un‘alternanza fra superficie e bordo netto. Le sue opere cariche di contrasti e modulamenti raggiungono affascinati esperienze visive.


Con questi interventi scultorei nel legno Egon Digon trasforma il materiale duro in un qualcosa di soffice. Egli irrita l‘aspettatore tramite il tranello della materia, che esce completamente dalle attribuzioni abituali. La trasformazione del materiale richiede grande abilità scultorea.


Alla manualità si aggiunge la sua forza artistica, che esce spontanea dall‘interno. L‘intuizione e la comprensione dell‘estetica entrano in perfetto legame. „Non devo cercare in me stesso, l‘opera si sviluppa durante il lavoro“, è così che Egon Digon descrive il suo processo creativo.


I temi delle sue opere indicano l‘ambivalenza fra legami e libertà. „Lasciami andare“ o „Protezione“ ne sono chiari esempi. Sono opere che emanano desideri e sentimenti più profondi dell‘artista.


Al fine di delineare un percorso artistico quanto più rappresentativo, della varietà di produzioni e delle molteplici tendenze da Egon Digon messe in atto, si possono notare influenze di stili riconosciuti del modernismo, dal Cubismo, Op-Art, Minimalismo e Arte Povera. Le sue opere fanno anche riferimenti strutturali dell‘arte barocca. La linea continua del barocco è concettualmente ancorata nella sua arte. Il movimento della linea libera energia e vitalità.

Le opere di Egon Digon attraggono lo sguardo dello spettatore, con la loro proprietà strabiliante, emanendo pace ed eleganza.


Kostner Valentine



validato dalla redazione



Caratteristiche dell’evento


Meteo

Evento suggerito anche in caso di maltempo


Informazioni sulla mostra


Finissage

Künstler/in anwesend
Startdatum: 16.10.2020
Uhrzeit: 20:30


Implementazione

Artista: Egon Digon
Curatore: Kostner Valentine


Vernissage

Benvenuto - Giorno di apertura: Kostner Valentine
Introduzione - Giorno di apertura: Egon Digon
Künstler/in anwesend
Mit Vernissage