Mostre

PROJECT LIGHTCATCHER - KURT MOSER – Artist in Residence

Organizzatore: Lumen
Aggiungi al preferiti
Condividere

Il programma “Artist in residence” – le Dolomiti come fonte d’ispirazione artistica.

Kurt Moser – Artist in residence 2019 – Faltenwurf
(drappeggio)

Nel
mezzo di un paesaggio montano modellato dal trascorrere di milioni di anni,
vive ancora un’ultima generazione di “veri” contadini di montagna. Persone che
hanno dovuto lottare per la loro sopravvivenza in masi remoti e sterili, una
generazione di agricoltori che presto potrebbe non esistere più.

Visi e
mani sorprendentemente segnati dal duro lavoro, riflesso delle esperienze
vissute, riconoscibili nei volti rugosi e nelle dita deformate dalle attività
manuali.

Volti
che raccontano storie, immagini oneste di persone autentiche.

Ogni
ruga, ogni solco, è guadagnato, celebrato, sofferto e indossato con orgoglio,
proprio come le aspre rocce delle “loro” Dolomiti.

Un
“dall’altro”, “con l’altro”, “per l’altro” che si imprime con profondità. Valli
di speranza, gole di disperazione, crepe di solitudine, vette di gioia e
altipiani di soddisfazione.

La
fotografia è un linguaggio che non usa le parole.

 

Dopo
la sua formazione come Dop (direttore della fotografia) a Milano, Kurt Moser ha
iniziato a lavorare per la redazione italiana di ORF. A Roma ha lavorato nel
campo della reportistica per ZDF, Pro7 e per la televisione svizzera. Dal 1996
ha lavorato per numerose e note emittenti televisive come ARD, ARTE, BBC e CNN
nel settore dei documentari e ha lavorato come produttore, tra gli altri, per
TERRA X e UNIVERSUM. A queste esperienze sono seguiti diversi anni come
corrispondente di guerra in aree di crisi in tutto il mondo. Ha ricevuto una
nomination al Grimme Award per un documentario per ZDF girato in Afghanistan.


Dal
2015 si occupa esclusivamente di fotografia di grande formato e di tecniche
fotografiche storiche particolari e, insieme a Barbara Holzknecht, ha fondato
la Lightcatcher KG con l’obiettivo di realizzare progetti fotografici per
l’UNESCO. L’idea di base di questo progetto è il desiderio dell’artista di
creare qualcosa di duraturo e di restituire alla fotografia su carta una parte
del suo valore, in un mondo medialmente straripante.


validato dalla redazione



Caratteristiche dell’evento


Meteo

Evento suggerito anche in caso di maltempo

Ulteriori eventi dell'organizzatore

  • Mostre
HEINZ ZAK
  • Brunico, 21/08/2019 // 10:00 - 16:00
  • Mostre
JAROSLAV PONCAR
  • Brunico, 21/08/2019 // 10:00 - 16:00
  • Mostre
Heinz Zak
  • Brunico, 21/08/2019 // 10:00 - 12:00
  • Mostre
NATIONAL GEOGRAPHIC
  • Brunico, 21/08/2019 // 10:00 - 16:00
  • Mostre
STRIX
  • Brunico, 21/08/2019 // 10:00 - 16:00