Mostre

Logium

Organizzatore: VARIATIO
Aggiungi al preferiti
Condividere

Una miniera di diamanti abbandonata nell'Artico canadese raccoglie la conoscenza del mondo nel senso dell'antica biblioteca di Alessandria. Un esempio di architettura visionaria.

Klemens Sitzmann vive e lavora come architetto e designer a Berlino. Il progetto Logium è stato sviluppato nell'ambito della sua tesi di laurea presso l'Università di Arti Applicate di Vienna. Logium esamina la più importante invenzione dell'umanità, la parola scritta. La scrittura dei pensieri è stato il primo mezzo per superare il confine naturale della generazione e per trasmettere la conoscenza alle generazioni future. Logium è una biblioteca assoluta nel senso dell'antica biblioteca di Alessandria, un archivio che concentra una copia di ogni libro mai scritto in un unico luogo. Lontano nell'Artico Canadese, una miniera di diamanti abbandonata, il Logium raccoglie le conoscenze del mondo. Un'architettura creata per durare nel tempo permette al visitatore che intraprende il viaggio un'immersione onnicomprensiva nella coscienza scritta dell'umanità. Indipendentemente da guerre, sistemi politici, crisi economiche e tempo, il Logium protegge il sapere delle persone, in ultima analisi anche da se stesse.


validato dalla redazione



Informazioni sulla mostra

Implementazione

Artista: Klemens Sitzmann
Curatore: Martina Baumgartner, Birgit Hofer

Vernissage

Benvenuto - Giorno di apertura: Martina Baumgartner, Birgit Hofer
Introduzione - Giorno di apertura: Klemens Sitzmann

Ulteriori eventi dell'organizzatore

  • Mostre
Selfies
  • Brunico, 17/10/2018 // 10:00 - 12:30