Musica & concerti

LanaLive - Giornata culturale nel vecchio magazzino

Aggiungi al preferiti
Condividere
In collaborazione con il Lions Club di Merano, è stato sviluppato un vario programma culturale che sostiene principalmente i giovani artisti, secondo una delle più sentite necessità del Lions Club. Musica classica, teatro, cantautori, installazioni, arti visive e performance si incontreranno sabato 14 maggio 2022, in occasione della Giornata culturale nel vecchio magazzino. Il programma si aprirà alle 11 con gli archi dell'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento (Marta Scrofani, Matteo Bovo, Mizuho Ueyama, Gianluca Montaruli), che presenteranno brani di Haydn, Bloch e Debussy. Il pomeriggio, dalle 14:30 alle 17:00, è dedicato al cantautorato di Nina Duschek, Medea Hinteregger, Marion Moroder e Thomas Traversa. Sarà quindi alle ore 18:00 la volta dello spettacolo teatrale Das Haselraster Dokument di e con Dietmar Gamper e Brigitte Knapp. Ospiti speciali del programma della serata principale alle 19:30 sono la band berlinese e l'ensemble di superfan FINALE (Shade Théret, Magdalena Mitterhofer, Alexander Iezzi, Aleksandra Zakharenko, Skjold Rambow e Taylor Thoroski). Nel suo lavoro, FINALE crea delle narrazioni non lineari in forma quasi diaristica, mettendo assieme musica, monologhi ed elementi coreografici. La gerarchia della band, e quindi anche la forma di cooperazione all'interno dell'ensemble, non viene messa in primo piano, anzi: in questo luogo sicuro, durante le esibizione dal vivo, la sua forza viene esplorata e si esprime. Esattamente nel modo in cui le relazioni e l'erotismo si esplicano. Al termine della Giornata della cultura, il collettivo di DJ Meranerground inviterà il pubblico a ballare. Inoltre, sotto il titolo di #SHORTS Audioviduelles storytelling der Generationen Y&Z, per tutta la giornata verranno proiettati cortometraggi di giovani artisti, selezionati da Sofia Margesin in occasione di un bando pubblico. Oltre alle molteplici performance, alla Giornata della cultura e al resto, si potranno ammirare tre installazioni commissionate da LanaLive: L'artista brissinese Alexander Wierer presenta nuove installazioni realizzate per il magazzino frutticolo e ispirate dai materiali di confezionamento usati dal sistema cooperativo. Franziska Schink, invece, ha svolto delle ricerche nell'archivio del Museo Altoatesino di Frutticoltura e analizzerà il concetto di collaborazione guardando all’industria della mela altoatesina. In una grande mela, mostrerà varie forme di presentazione e commercializzazione che, negli ultimi decenni, hanno portato questo frutto ad essere molto più che un semplice alimento. Con Enzo Umbaca, LanaLive ha invitato un artista che vede nella collaborazione la sua pratica. A Lana lavorerà con i residenti, chiedendo loro cosa porterebbero con sè se emigrassero. La sua ricerca, tragicamente attuale, è iniziata a gennaio e proseguirà fino al 14 maggio, in occasione della Giornata culturale nel vecchio magazzino. Il risultato della sua indagine potrà essere ascoltato in autunno, in forma di installazione audio. Alla giornata della cultura sono invitate anche le giovani artiste Sophie Lazzari, Joseph Kuen, Emma Fiore Nischler, Leonora Amalia Prugger, Irene Rainer e Valeria Stuflesser, che metteranno in vendita le loro opere. Le installazioni Am Gries e nel magazzino frutticolo Margesin in via Schnatterpeck 15 sono tutte accessibili fino al 22 maggio 2022.

Ulteriori eventi dell'organizzatore

  • Musica & concerti
LanaLive "Collaborations"
  • Lana, 22/05/2022 // 0:00 - 23:59