Mostre

Heidi e i drammi quotidiani

Organizzatore: VARIATIO Concept & Art Store
Aggiungi al preferiti
Condividere

Raum3000 mostra Doris Moser e il suo confronto con la svizzera Heidi e i drammi quotidiani

„Heidi“ chi non la conosce? La piccola orfanella delle montagne svizzere, la figura principale della letteratura svizzera. L’artista di Vipiteno, Doris Moser, nella sua mostra „Heidi e i drammi quotidiani“ elabora ricordi d’infanzia e riflette sull‘ anime: serie animata giapponese nata negli anni 70 con cui Heidi svilupperà il suo successo. L’artista si lascia entusiasmare soprattutto dall’estetica del cartone animato giapponese: le immagini idilliache, stereotipate di un mondo rustico, alpino visto dall’ottica giapponese che sminuendo la personalità caratteriale della protagonista Heidi, dà all’artista Doris Moser l’ispirazione ai suoi lavori.

La scelta delle dimensioni della serie pittorica rimanda all’animazione del cartone animato.

„Heidi e i drammi quotidiani“ si offre ad una varietà interpretativa e di vedute sia dal punto di vista personale che dal lato sociopolitico.L’artista è in grado di tematizzare i drammi grandi e piccoli che Heidi vive e supera giornalmente. Heidi diventa simbolo di desideri vanificati e nostalgie incomprese ma anche di valori, come l’amore per la terra in cui cresce, di schiettezza, di generosità, coraggio e femminismo. Con la storia dell’apparente bambina naiv delle Alpi non viene propagato il desiderio di ritirarsi in un mondo grazioso, pulito e libero ma, e soprattutto, Heidi vuole catturare l’attenzione sulla forza di coraggio nel confrontarsi tutti i giorni con i piccoli e i grandi drammi. Non per ultimo gioca un ruolo importante l’autoidentificazione dell’artista Doris Moser in un mondo da lei conosciuto, essendo nata e cresciuta lei stessa in una famiglia contadina.


validato dalla redazione



Informazioni sulla mostra


Implementazione

Artista: Doris Moser
Curatore: Martina Baumgartner, Birgit Hofer