Mostre

Esposizione "RITRATTI e VISIONI(seconda sezione): L'eredità"

Organizzatore: Associazione ZUSAMMEN.IT
Aggiungi al preferiti
Condividere

L'eredità


MARIO DALL'AGLIO "MAD"

Pittore, scultore, ricercatore e insegnante. L’eredità di Mario “Mad” Dall’Aglio è un interessante spaccato artistico della Bolzano dal dopoguerra fino alla scomparsa dell’artista, avvenuta nel marzo del 2016.

Con la sua dipartita si concluse la generazione dei Grandi Vecchi (Latela, Javorsky, Riva ed altri tra cui Siena e Serravalli) che operarono in regione a cavallo tra il Moderno ed il Contemporaneo.

Attivo come Pittore fin dai primi anni ’50 “Mad” inizia a esporre nel 1957 e colleziona oltre 300 mostre personali sia in Italia che all’estero. Grande lavoratore e dotato di un’enorme energia creativa, le sue produzioni non si sono limitate alla pittura, spaziando dalla scultura alla grafica d’arte. Si è dedicato per lungo tempo all’insegnamento.

All’attività didattica che lo ha portato nella memoria di tanti ex studenti ha affiancato quella editoriale, quale giornalista specializzato, critico, prefattore e recensore, di cui si conserva una vastissima documentazione nell’archivio storico curato dallo stesso artista.

Promotore di cultura ha sostenuto, senza perdere il suo ruolo di artista autonomo, mostre e eventi d’arte quali il Premio Estate e la Biennale di Bolzano.

Alla Galleria Civica di Bolzano sarà possibile scoprire la grande eredità che Mario Dall’Aglio lascia alla sua città.

Oltre all’esposizione delle sue opere, alcune delle quali completamente inedite al pubblico, sarà possibile ripercorrere la storia dell’artista fino agli ultimi giorni dalla sua scomparsa con dei lavori incompiuti e rimasti sui cavalletti del suo laboratorio di Oltrisarco, a Bolzano.



validato dalla redazione



Caratteristiche dell’evento


Meteo

Evento suggerito anche in caso di maltempo

Informazioni sulla mostra


Vernissage

Benvenuto - Giorno di apertura: 20.09.2019 - Ore 18:00 Uhr