Mostre

Doing Deculturalization

Organizzatore: Museion - Museo d'arte moderna e contemporanea
Aggiungi al preferiti
Condividere

femminismo e arte femminile in Italia

Il progetto prende le
mosse dagli scritti della critica e storica dell’arte italiana Carla Lonzi
(1931-1982), che hanno influenzato in maniera importante il rapporto tra
femminismo e arte femminile in Italia. In mostra oltre 40 posizioni di artiste
e archivi, sia storiche che recenti – con una particolare attenzione per quelle
all’interno dell’Archivio di Nuova Scrittura (ANS), Collezione Museion.

“La deculturizzazione per la quale optiamo
è la nostra azione” scriveva in Sputiamo su Hegel (1970) Carla Lonzi,
intendendo con ciò una rottura radicale ovvero la creazione di un vuoto
all’interno di una cultura dominata fino ad allora esclusivamente dall’uomo.
Per questo occorre una decodifica (culturale) della vita, del lavoro e del
linguaggio che porta al gesto del “sottrarsi alla norma”.

Doing Decultualization ruota in vari modi
intorno a questa rottura radicale o vuoto, che diventa un principio
dell’esposizione, sia per quanto riguarda le opere presentate che l’architettura
espositiva, creata per l’occasione. Da un lato la mostra pone l’attenzione sul
femminismo italiano degli anni settanta del secolo scorso – fenomeno fino ad
ora poco discusso a livello internazionale, e il suo difficile rapporto con
l’arte. Dall’altro, l’arte femminista è considerata alla luce della
deculturizzazione da una prospettiva sia storica che attuale.


Attraverso il concetto di deculturizzazione
la mostra indaga la tesi di Lonzi secondo cui l’inclusione delle donne nella
società abbia sempre implicato una forma di colonizzazione, poiché le strutture
storicamente concresciute, anche quelle dell’arte, sono organizzate in senso
patriarcale. Ne deriva il progetto femminista di Lonzi di una inclusione
radicale, dello straniamento e del rifiuto di rapporti sociali di potere.


validato dalla redazione



Informazioni sulla mostra


Implementazione

Curatore: Ilse Lafer

Ulteriori eventi dell'organizzatore

  • Mostre
Anna M. Rose, Homo Bulla
  • Bolzano, 23/10/2019 // 10:00 - 22:00
  • Mostre
Ludwig Hirschfeld-Mack: Spettacoli di luce colorata
  • Bolzano, 23/10/2019 // 10:00 - 18:00
  • Mostre
Marguerite Humeau
  • Bolzano, 23/10/2019 // 10:00 - 18:00