Presentazioni & Convegni

Conferenza e videoproiezione " Terra Mala" di Stefano Schirato

Organizzatore: Circolo fotografico Tina Modotti Bolzano
Aggiungi al preferiti
Condividere

progetto fotografico sulla terra dei fuochi della Campania

Stefano Schirato è impegnato
da anni in un ampio progetto focalizzato sul legame tra inquinamento e malattie
imputabili a condizioni ambientali malsane.

Nel 2015 inizia a seguire la
complessa realtà della Terra dei Fuochi,
un’area in Campania, tra le province di Caserta e Napoli, che è la zona più
inquinata della regione a causa dei milioni di rifiuti tossici smaltiti
illegalmente sul territorio per oltre trent’anni. Terra Mala mette a nudo
il degrado del territorio, denunciando le condizioni in cui bambini, donne e
uomini, sono costretti a vivere ogni giorno. Questa parte della regione è
purtroppo caratterizzata da cumuli di rifiuti tossici, veleni sotterranei e
dalla presenza delle discariche illegali. Riallacciandosi alle indagini
scaturitesulle ecomafie e, partendo da quello che è stato “il patto” tra alcuni
esponenti della classe dirigente politica italiana, la camorra e la P2,
Schirato ripercorre l’inaridimento e il peggioramento delle condizioni di
questa terra.Terra Mala se da una parte mostra il deterioramento implacabile di questa
area geografica, dall’altra, racconta le scelte di chi ha deciso di resistere e
combattere per il luogo in cui è nato e le proprie origini. Il progetto rivela il
coraggio di chi lotta per una vita migliore, consapevole dei rischi che corre per
la propria salute.


Si tratta
del più grande disastro ambientale in Italia, che ha avuto e ha tutt’oggi
ripercussioni sul suolo, sui prodotti agricoli, sull’allevamento e sulle falde
acquifere. L’ultimo Rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità (datato
Gennaio 2016) fornisce una stima
dell’effetto che tale dinamica criminale ha
avuto sulla popolazione: nella zona della Terra dei Fuochi, l’incidenza di
tumori negli uomini è superiore dell’11% e nelle donne del 9%, rispetto alla
media nazionale. Sono state inoltre
individuate precise patologie che maggiormente si
possono sviluppare in ogni fascia di età e allarmanti dati sulla mortalità
causata da neoplasie nei bambini,
in eccesso nell’intera area delle province di Caserta e Napoli. 


validato dalla redazione



Caratteristiche dell’evento


Informazioni partecipazione

Accesso privo di barriere architettoniche


Meteo

Evento suggerito anche in caso di maltempo

Questo evento fa parte della serie di eventi

Fotografie “Migranti Ambientali:l’ultima illusione”di A. Grassani