Vorträge & Tagungen

Tra ammirazione e conflitto. Carducci e il mondo tedesco

Veranstalter: Accademia di Studi italo-tedeschi di Merano
Merken
Teilen

Tut uns leid, dieser Eintrag ist leider noch nicht in Deiner Sprache verfügbar.

Convegno di studi

L’opera e la figura di Giosue Carducci (1835-1907) hanno profondamente segnato la cultura italiana, sia sotto il profilo politico – fu designato il “vate della Terza Italia” – che su quello letterario; senza dimenticare i suoi importanti contributi come studioso e autorevole insegnante dell’Università di Bologna. In questa prospettiva grande importanza hanno assunto i rapporti con il mondo tedesco, i quali hanno toccato diversi ambiti; quello politico, innanzitutto, e poi quello letterario (specialmente con gli studi e le traduzioni di Heinrich Heine) e storico-filologico. 

 

Il convegno di studi meranese si pone l’obbiettivo di indagare questi ambiti, avvalendosi dei maggiori studiosi di Carducci sia italiani che e chiedendo di lingua tedesca. La finalità dell’iniziativa scientifica si sintetizza in tre principali filoni di ricerca: porre l’attenzione su Carducci come uno degli artefici dell’identità culturale italiana; approfondire il dialogo e il confronto culturale con il mondo tedesco; porre l’attenzione sulle traduzioni italiane di Heine da parte di Carducci e della sua cerchia. 

 

La direzione scientifica del convegno di studi “Tra ammirazione e conflitto. Carducci e il mondo tedesco” è di John Butcher e di Alberto Brambilla. I relatori saranno noti accademici ed esperti italiani e internazionali. Entrata libera




redaktionell geprüft


Andere Events des Veranstalters

  • Literatur
Giovanni Pontano: La guerra nel regno di Napoli
  • Meran, 01.10.22 // 18:00 - 19:30 Uhr